ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bis a sorpresa di Messi, ancora Pallone d'oro

Lettura in corso:

Bis a sorpresa di Messi, ancora Pallone d'oro

Dimensioni di testo Aa Aa

Un Pallone d’oro all’insegna della sorpresa. Da Zurigo un verdetto che oltre ai bookmakers coglie impreparato lo stesso vincitore.

Stravolgendo ogni pronostico, l’attaccante argentino Lionel Messi conquista il premio per la seconda volta consecutiva, imponendosi sui compagni di squadra del Barcellona e campioni del mondo con la nazionale spagnola, Xavi e Iniesta.

Un successo che iscrive il nome di Messi accanto a quelli di Cruyff, Van Basten, Keegan e Rummenigge, come quinto calciatore della storia a centrare la seconda vittoria consecutiva.

“A dire il vero non mi aspettavo di vincere – il suo primo emozionatissimo commento – Ero già molto contento di essere qui con i miei compagni di squadra e vincere è stato un ulteriore regalo. Si tratta di un giorno veramente speciale”.

All’insegna della sorpresa anche il premio per il miglior allenatore. L’ex tecnico dell’Inter, José Mourinho si è imposto qui sui favoritissimi della vigilia, il ct della Spagna Vicente Del Bosque e quello del Barcellona Pep Guardiola.

Complici, nel suo caso, i successi ottenuti fra coppe e campionato sulla panchina dei nerazzurri, premiati anche con la “convocazione” di Lucio, Maicon e Snejder nell’undici ideale nominato dalla Fifa.

Ad assegnare il Pallone d’oro, quest’anno fuso con il Fifa World Player, una giuria composta non più solo da giornalisti, ma anche da capitani e allenatori delle nazionali.