ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, polizia spara su manifestanti: 8 morti

Lettura in corso:

Tunisia, polizia spara su manifestanti: 8 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un bilancio di sangue quello che arriva dalla Tunisia, dove la rivolta contro disoccupazione e caro-vita è degenerata in tragedia a Thala e Kasserine.

La polizia ha aperto il fuoco contro i manifestanti: otto le vittime secondo il governo, una ventina secondo l’opposizione. Diversi i feriti gravi.

Il leader del partito democratico progressista denuncia l’uso della forza anche contro i cortei funebri.

Un suo portavoce, in collegamento telefonico da Kasserine, sostiene che i morti, confermati da fonti mediche, sono diciotto. L’ospedale non è più in grado di accogliere altri feriti – dice – ora sono più di sessanta e il personale medico è in numero insufficiente. Il bilancio delle vittime – aggiunge – alla fine potrebbe superare le quaranta”.

Il governo di Tunisi attribuisce la rivolta a una minoranza di estremisti. Una versione denunciata come falsa dalla diaspora tunisina, che, da Parigi, ha protestato contro la censura di stato che imbavaglia i mezzi di informazione.