ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, prima vittima confermata da fonti mediche

Lettura in corso:

Algeria, prima vittima confermata da fonti mediche

Algeria, prima vittima confermata da fonti mediche
Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è una vittima, la prima confermata da fonti mediche, dall’inizio dei disordini scoppiati in Algeria mercoledì scorso e ormai estesi a buona parte del paese. Si tratta di un uomo di 32 anni, morto in seguito agli scontri con la polizia in una cittadina a cinquanta chilometri da Algeri.

Ancora non confermata invece la notizia, riportata dalla stampa locale, di un diciottenne ucciso da un proiettile.

Il ministero dell’interno nega ogni contenuto politico a questi avvenimenti, definendoli “violenze isolate: opera di giovani che si rivoltano contro le loro condizioni di vita”.

Un consiglio interministeriale è stato convocato per tentare di frenare l’aumento dei prezzi di alcuni prodotti alimentari di largo consumo, come zucchero, olio e farina. Rincari che gravano sulle classi più disagiate e che sono alle radici della protesta, insieme alla disoccupazione giovanile.