ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Moria di uccelli anche in Svezia

Lettura in corso:

Moria di uccelli anche in Svezia

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli uccelli muoiono misteriosamente, anche in Svezia. Dopo gli Stati Uniti, è la volta del Paese scandinavo, dove nella parte sudrientale sono state trovate decine di esemplari senza vita in una cittadina a un centinaio di chilometri da Goteborg. Tra 50 e 100 i volatili deceduti, e altre decine ancora vivi, ma moribondi.

Così come in Europa, anche oltreoceano il fenomeno lascia perplessi gli esperti, da quando si è sviluppato in Arkansas, poi in Louisiana e nel Kentucky. Il mistero si infittisce e le cause non sono ancora state definite. Teorie fantasione non mancano. I veterinari si limitano invece ad analizzare gli animali e qualche spiegazione, forse, arriverà nei prossimi giorni: “Andrò a dare un’occhiata a questi uccelli – dice Jim LaCour – cercherò di stabilire se ci sono caratteristiche comuni, se riscontriamo particolari di rilievo dal punto di vista ambientale nel luogo dove si trovano, se c‘è una contaminazione o una causa palese di morte. Cercheremo di esaminare alcuni uccelli e vedremo se ci sono lesioni”.

A provocare la morte degli uccelli, in prevalenza merli, sarebbe stato un trauma dovuto a cause imprecisate. Negli Stati Uniti sono migliaia i merli già morti, oltre a centinaia di altri piccoli uccelli.