ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB: l'Iva al 20%

Lettura in corso:

GB: l'Iva al 20%

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iva in Gran Bretagna sale dal 17,5% al 20%. La misura, secondo il governo necessaria per ridurre il deficit, ha sollevato critiche da parte delle associazioni dei negozianti e dell’opposizione, secondo cui saranno gli strati piu’ poveri ad essere i piu’ colpiti.

Secondo il cancelliere dello scacchiere, il ministro delle finanze di sua maestà George Osborne intervenire sull’Iva rappresenta una soluzione piu’ progressista rispetto ad un’aumento delle tasse sui redditi e sulle buste paga.

Immediata la risposta del leader laburista Ed Milliband che definisce la misura come una tassa sbagliata in un momento sbagliato.

L’uomo della strada é unanime nel condannare la misura in quanto ha un impatto sul tutta la spesa e diventa un vero peso quando si é pensionati.

Ad essere preoccupata dall’aumento e’ anche la Banca d’Inghilterra. A parere dei responsabili della politica monetaria l’aumento dell’Iva puo tradursi in una crescita del costo della vita attualmente al 3,3%.