ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina taglio delle concessioni minerarie

Lettura in corso:

Cina taglio delle concessioni minerarie

Dimensioni di testo Aa Aa

Giro di vite del governo di Pechino sul commercio di terreni ad uso minerario. A partire dal primo gennaio del 2011 la Cina taglierà del 35% la concessione di questi terreni molto ambito di cui Peechino ha pressoché il monopolio nel mondo intero. Una decisione che ha avuto come effetto immediato di rialzare le quotazioni delle società minerarie cinesi specializzate nel settore.

La Cina sul suo territorio ha a disposizione circa un terzo dei terreni ad uso minerario, ma detiene la quasi esclusività del commercio in materia grazie ai costi salariali molto bassi che hanno consentito lo sfruttamento di questi terreni altrimenti poco o redditizi in tutto il mondo.