ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa blinda la zona euro

Lettura in corso:

L'Europa blinda la zona euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un anno nero sul fronte economico finanziario, nel vertice europeo di fine anno, i 27 hanno dotato la zona euro di un fondo di stabilità permanente.

Il meccanismo d’aiuto permetterà all’eurogruppo di meglio fronteggiare eventuali nuove crisi.

Si tratta di una novità impensabile solo alcuni anni fa. Per rendere possibile la costituzione del Fondo permanente i 27 apporteranno leggere modifiche ai trattati costitutivi dell’Unione europea.

Il presidente francese Nicolas Sarkozy:

“Bisogna sicuramente andare oltre: lo faremo già nel corso delleprime settimane dell’anno prossimo con l’obiettivo di mettere a punto un governo economico della zona euro e una convergenza di politiche economiche”.

Tra le altre novità: banche e fondi privati potranno contribuire al salvataggio di un Paese a rischio bancarotta. È prematuro invece parlare di eurobond.

Non è stata una sorpresa per Jean Claude Junker, premier del Lussemburgo,forte sostenitore delle euro-obbligazioni:

“ Ancora prima del Consiglio, coloro che erano d’accordo in linea di principio con la mia proposta si erano dichiarati, così come coloro che si opponevano non hanno nmancato di far conoscere il proprio punto di vista. È un’idea che si fa strada e che vedrà prima o poi il giorno”.

Sergio Cantone, euronews:

“La proposta dell’euro-obbligazioni cominciare a prendere forma, non è stata respinta, al contrario, sarà considerata e valutata dagli Stati membri nei prossimi mesi. L’ultimo Paese a opporsi, insieme a qualche altro, ma con una voce un po’ più forte è la Germania”.