ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo, per UE voto positivo nonostante brogli

Lettura in corso:

Kosovo, per UE voto positivo nonostante brogli

Dimensioni di testo Aa Aa

Hachim Tachi si è già dichiarato vincitore, anche se i risultati ufficiali del voto kosovaro non ci sono ancora.

Forte dell’unico exit poll disponibile che lo dà a oltre il 30 per cento, parla di riconoscimento del suo buon governo.

Ci sarebbero stati brogli, anche se limitati, dicono gli osservatori dell’Europarlamento che tracciano comunque un bilancio positivo di queste prime legislative del dopo indipendenza.

“Il voto che abbiamo seguito è stato corretto e veloce”, conferma la deputata teedesca Doris Pack che guida la delegazione europea che ha monitorato il voto, “a parte due località in cui si può parlare di frode, possiamo dire che queste elezioni sono state le migliori mai avute”.

È necessario comunque un dilalogo tra Kosovo e Serbia, manda a dire l’Europa che invita alla calma le diverse fazioni.

Il premier uscente, che sogna un Kosovo europeo, già festeggia davanti ai suoi sostenitori e ai militanti del Partito Democratico.

Un successo che la lega democratica dell’ex sindaco di Pristina Isa Mustafa, data al 25 per cento, non riconosce e denuncia affluenze anomale su cui chiede piena luce.