ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ruolo del mediatore europeo

Lettura in corso:

Il ruolo del mediatore europeo

Dimensioni di testo Aa Aa

In caso di problemi con l’Unione europea potere certo ricorrere alla giustizia, ma prima di arrivare a questa conclusione perché non contattare il mediatore europeo. Quale é la procedeura?

Il ruolo del mediatore europeo é di indagare sui casi di cattiva amministrazione specie quando l’amministrazione comunitaria non ha agito secondo la legge.

Con l’entrata in vigore del trattato di Lisbona un anno fa il suo mandato si é ampiato comprendendo la politica estera e la sicurezza cosi come le attività del consiglio europeo. Il punto secondo l’attuale mediatore europeo

“Lavoreremo in stretta collaborazione con il Parlamento europeo per garantire ai cittadini europei i migliori benefici provenienti dal trattato di Lisbona agendo sempre con imparzialità e indipendenza”

Per ricorrere al mediatore europeo bisogna essere cittadini europea o essere residenti in uno dei paesi dell’Unione. Le imprese, le associazioni e le altre organizzazioni la cui sede é in territtorio comunitario hanno diritto a ricorre al mediatore europeo.

Altra conditio sine qua non la denuncia deve riguardare un’istituzione o un organo dell’Unione.

Una volta informato il mediatore contatta l’istanza messa in causa, apre un’inchiesta. In altre parole cerca di trovare una soluzione amichevole in modo da garantire la riparazione del torto.

Nel 2009 il mediatore ha ottenuto un risultato positivo nel 56% contro il 36% l’anno precedente.

Tempo di chiusura di un’inchiesta circa nove mesi, quattro mesi di meno che nel 2008

Per saperne di piu’ un numero verde é a vostra disposizione