ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica Ceca: dipendenti pubblici in sciopero

Lettura in corso:

Repubblica Ceca: dipendenti pubblici in sciopero

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche in Repubblica Ceca va in scena la protesta contro le misure di austerità. A Praga e in altre città, i dipendenti pubblici hanno scioperato e manifestato, decisi a contrastare i piani per il 2011. L’obiettivo del governo per il nuovo anno è quello di tagliare gli stipendi del 10 percento e di portare il deficit al 4.6 percento del Pil.

Dagli ospedali alle scuole, secondo le stime degli organizzatori, all’agitazione hanno partecipato oltre 120.000 dipendenti pubblici, su un totale di circa 600.000. Un impatto non dirompente, secondo gli analisti, in un Paese dove il deficit non arriva al 40 percento, ossia circa la metà della media europea.

Il governo teme comunque un incremento, in assenza di riforme. I sindacati, invece, minacciano uno sciopero generale, se l’esecutivo non farà marcia indietro. L’ultimo si tenne nel 1989, contro il governo comunistra.