ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo in Europa: ingenti danni e vittime

Lettura in corso:

Maltempo in Europa: ingenti danni e vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Il maltempo provoca morti, ingenti danni e disagi in Europa. In Spagna, la città di Ecija, vicino a Siviglia, è stata completamente inondata in seguiito allo straripamento di un fiume. Nel Paese più di 10 province restano in stato di allerta per le forti piogge. Centinaia di persone sono state evacuate e si registra almeno un morto.

In Portogallo una trentina di persone sono rimaste ferite a causa dei forti venti che si sono abbattuti nella parte centrale del Paese. Testimoni parlano di un tornado che ha abbattuto alberi e lampioni, e fatto crollare tetti, tra cui quello di un asilo.

Le temperature sono arrivate fino a -20 gradi in alcune parti della Scozia, la regione del Regno Unito più imbiancata dalla neve. L’ondata di freddo senza precedenti ha paralizzato i trasporti. Il governo locale è sotto accusa per la gestione dell’emergenza. A Mosca sono arrivate le prime nevicate, con temperature sollo lo zero. Normale, tutto sommato. Qualcuno sembra apprezzare: “Ci piace molto questo tempo – dice una donna -, soprattutto per la neve”.

I metereologi hanno già avvertito: in tutta Europa è in arrivo un’eccezionale ondata di freddo. Colpirà soprattutto nel fine settimana, con altre nevicate e gelate. Pochi i Paesi che saranno risparmiati.