ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dalla biblioteca di Nantes manoscritto di Leonardo

Lettura in corso:

Dalla biblioteca di Nantes manoscritto di Leonardo

Dimensioni di testo Aa Aa

Biblioteca Jacques-Demy, Nantes. Ovvero, la biblioteca delle meraviglie. Un manoscritto attribuito a Leonardo riemerge dai fondi della biblioteca municipale francese che 3 anni fa aveva restituito al mondo uno spartito inedito di Mozart.

Un frammento di 10 centimetri per 20, la tipica scrittura inversa, come composta allo specchio. Gli indizi che sia un testo del genio toscano ci sono tutti.

“Sembra scritto in italiano del quindicesimo secolo, ma forse anche in altre lingue. Ora bisogna decifrarlo” dice la Direttrice della biblioteca. “Ci vogliono degli espertci che dicano esattamente cosa c‘è scritto”.

Il documento dimenticato fa parte della collezione Pierre-Antoine Labouchere che conta oltre 3.000 manoscritti a partire dal XV fino al XIX secolo. Lo stesso fondo da cui nel 2007 era riemersa una partitura del grande compositore.