ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Insieme per il nucleare. Accordo Francia-India

Lettura in corso:

Insieme per il nucleare. Accordo Francia-India

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera alla realizzazione congiunta di due reattori nucleari. La stretta di mano tra il presidente francese Nicolas Sarkozy e il premier indiano Manmohah Singh, sugella quello che il numero uno dell’Eliseo definisce “il primo passo di un’alleanza a tutto campo” sul nucleare civile.

Primi dei sei che alimenteranno la centrale di Jaitpur, i reattori saranno realizzati dall’indiana Nuclear Power Corporation insieme alla francese Areva. Quest’ultima ha stimato il contratto nell’ordine dei sette miliardi di euro.

Poco meno della metà del valore complessivo degli accordi in via di definizione anche sul fronte della difesa. Obiettivo di Parigi è in questo caso fornire nuovi caccia all’India e modernizzarne la flotta già in servizio.

Dopo la visita al Taj-Mahal e la giornata consacrata al turismo, Carla Bruni Sarkozy è tornata intanto a indossare i panni di ambasciatrice del Fondo globale per la lotta all’Aids. E’ in queste vesti che la première dame è stata ricevuta in uno dei principali ospedali di Nuova Delhi, impegnati nella lotta al virus.