ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa, ora l'emergenza è il ghiaccio

Lettura in corso:

Europa, ora l'emergenza è il ghiaccio

Dimensioni di testo Aa Aa

La neve continua a rappresentare la principale emergenza in Europa. E laddove non nevica più, è il ghiaccio il maggior pericolo per gli spostamenti. In Portogallo, le forti precipitazioni hanno indotto le autorità a proclamare lo stato d’allerta in 13 province. Limitazioni al traffico sono state imposte in diverse strade al confine con la Spagna.

Nel Regno Unito, finite le nevicate, si è lavorato per sciogliere la crosta di ghiaccio sui fondi stradali.

La linea ferroviaria Eurostar tra Londra e Parigi continua a registrare perturbazioni. L’aeroporto di Gatwick è riaperto da venerdì, ma si registrano ancora ritardi e cancellazioni.

In Germania, il maltempo ha portato, oltre ai disagi, una sorpresa agli automobilisti. E’ entrata infatti in vigore una nuova legge che impone a tutti l’acquisto e il montaggio di gomme invernali in occasione di tempo brutto, in particolare in presenza di ghiaccio e neve.

“Se state guidando su strade innevate e la polizia vi coglie con pneumatici estivi – dice la rappresentante dell’Automobil club tedesco -, dovete pagare 40 euro di multa. Se siete coinvolti in un incidente, la multa è di 80 euro e il vostro nome viene segnalato in un apposito registro”.

Una spesa in più per gli automobilisti tedeschi, che però servirà a evitare i maggiori pericoli.