ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio contesa tra due presidenti

Lettura in corso:

Costa d'Avorio contesa tra due presidenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Chi è il nuovo presidente? Se lo chiedono in Costa d’Avorio dopo il contrastato voto del 28 novembre.

Alassane Ouattara, risponde la Commissione elettorale nazionale, legittimamente eletto.

Concordano Onu, Unione europea e Stati Uniti che si sono già congratulati con lui e hanno invitato il capo di stato uscente a rispettare il risultato.

Laurent Gbagbo al contrario intende invece prendere funzione subito, forte del 51 per cento dei voti che gli attribuisce il Consiglio costituzionale e dell’appoggio dell’esercito.

Conteso tra i due rivali, il paese africano è da settimane teatro di forti tensioni e scontri. E da otto anni preda di una crisi avviata da un tentato golpe.

Da allora, è pattugliato da 10 mila caschi blu.

Troppa ingerenza, dice il partito al potere che minaccia di espulsione l’inviato Onu, colpevole di non aver riconosciuto la vittoria di Gbagbo.

Diviso anche il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, che per l’opposizione di Mosca non ha trovato un’accordo per una dichiarazione congiunta a sostegno di Ouattara.