ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa ancora nella morsa di freddo e neve

Lettura in corso:

Europa ancora nella morsa di freddo e neve

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro giorno di freddo e tempeste di neve, dappertutto in Europa. La Polonia sta vivendo una situazione di seria emergenza: 12 senza tetto sono morti durante la notte scorsa, portando a 30 il numero delle vittime dall’inizio dell’ondata di maltempo.

La Spagna si prepara al ponte festivo di dicembre in condizioni del tutto inusuali per il Paese. Ventinove province sono in stato di allerta e la circolazione è difficile anche sulle principali arterie. Nevica sulla capitale Madrid.

La neve continua a cadere abbondante sulla Bretagna. Tutta la Francia è interessata da 4 giorni da precipitazioni che hanno pesantemente ridotto il traffico ferroviario e aereo. Le previsioni parlano di un aumento della temperatura nei prossimi giorni.

In Inghilterra, l’aeroporto di Gatwick è stato riaperto dopo 2 giorni di chiusura, ma sono ancora numerosi i ritardi e le cancellazioni. Problemi per la circolazione e per il rifornimento di generi alimentari, come racconta un addetto alla distribuzione del latte: “Quando trovo una discesa, non mi azzardo, perché potrei rimanere bloccato. Quindi parcheggio in alto e proseguo a piedi”.

Acqua alta da record a Venezia, con 136 centimetri sul medio mare. Impossibile utilizzare le tradizionali passerelle in piazza san Marco, perché rischiavano di essere portate via dalla marea.