ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa nella morsa del gelo, è polemica a Londra

Lettura in corso:

Europa nella morsa del gelo, è polemica a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Europa chiusa causa neve. Il maltempo non dà tregua alla Gran Bretagna, dove l’aereoporto di Gatwick, il secondo più grande del paese, è rimasto inagibile per la seconda giornata consecutiva.

L’opposizione accusa il governo di incapacità nel gestire l’emergenza, costringendo il ministro dei trasporti a difendersi:

“L’Europa occidentale sta subendo una forte ondata di maltempo. L’aereoporto di Gatwick è chiuso a causa dell’enorme quantità di neve che sta cadendo. Centinaia di migliaia di tonnellate sono state spazzate dalle piste di atterraggio nelle ultime 24 ore, ma non è ancora possibile riaprire le piste in sicurezza”.

Temperature glaciali paralizzano anche l’Europa orientale. In Polonia, il termometro è sceso a meno trentatre gradi, causando una ventina di vittime, in particolare tra i senza tetto. Traffico bloccato e disagi nei principali centri abitati:

“Spostarsi è difficile, le strade non sono state ripulite. Forse le squadre di intervento sono rimaste a dormire. E forse sono dormono anche quelli al governo”.

In Germania, le nevicate che nei giorni scorsi avevano colpito le regioni meridionali si sono abbattute anche su Berlino. Il traffico ferroviario è fortememnte rallentato e i passeggeri sono costretti a lunghe attese.

Situazione analoga in Belgio. Bruxelles si è svegliata sotto una spessa coltre di neve che, se da un lato crea disagi agli automobilisti, dall’altro offre un piacevole diversivo agli appassionati di sport invernali.