ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestati a Barcellona presunti fiancheggiatori di Al Qaeda

Lettura in corso:

Arrestati a Barcellona presunti fiancheggiatori di Al Qaeda

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei pakistani e un nigeriano sono finiti in manette la scorsa notte a Barcellona. L’accusa è di far parte di una rete a sostegno di Al Qaeda.

Un’operazione parallela a quella compiuta dalla polizia spagnola ha portato all’arresto in Thailandia di due pakistani e un thailandese.

Ai sette uomini, catturati nel quartiere multietnico del Reval, è contestata la partecipazione al furto e alla falsificazione di passaporti destinati a gruppi del terrorismo islamico in Pakistan. La Catalogna ospita una folta comunità pakistana e diverse sono state le operazioni compiute negli ultimi anni contro estremisti islamici.

I documenti sarebbero stati inviati, tra l’altro, assieme a del denaro, agli autori degli attentati di Bombay del novembre 2008, che causarono la morte di 166 persone. Proprio da un passaporto contraffatto utilizzato in occasione di quegli atti terroristici è partita l’inchiesta che ha portato agli arresti in Spagna e Thailandia.