ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa in allerta per prossima mossa Wikileaks

Lettura in corso:

Usa in allerta per prossima mossa Wikileaks

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Pentagono allerta i capi di governo di mezzo mondo, Cina in primis: Wikileaks è pronta a pubblicare, forse già nel week end, milioni di dispacci diplomatici statunitensi.

Sarebbero zeppi di giudizi troppo franchi e di attività inconfessabili.

Cambieranno la storia, dice Julian Assange che ha fondato il sito fondato nel 2006 per lottare, dice, contro la corruzione di governi e società.

Dopo le rivelazioni su Guantanamo, l’anno scorso lo scandalo afghano con la pubblicazione di documenti riservati sulla guerra. Poi l’Iraq con le troppe morti dei civili e le torture nelle carceri, violenze ben note ai soldati americani.

Accusato di mettere a rischio la vita delle truppe e poi di antiamericanismo eccessivo, Wikileaks promette: si occuperà presto anche di Cina e Russia.