ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Seoul, violenta manifestazione contro il governo

Lettura in corso:

Seoul, violenta manifestazione contro il governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri di piazza a Seoul tra la polizia e un centinaio di veterani dell’ultima guerra, infuriati per l’attacco nordcoreano di martedì scorso e il governo sudcoreano giudicato troppo debole.

“È una sfida al nostro corpo”, afferma Ahn Hee-kyeong, segretario generale dell’Associazione dei marines sudcoreani, “Noi marines siamo così, senza pietà ripagaremo il burattino nord coreano centinaia di volte più duramente”.

Dopo i funerali dei civili nei giorni scorsi, sono stati inumati anche i due militari uccisi nel bombardamento dell’isola sudcoreana.

PyongYang ha chiesto scusa per le vittime civili. Se è vero, ha detto, è un fatto increscioso di cui però è responsabile Seoul che li ha usati come scudi umani.

Scuse che non allentano la tensione, aggravata dall’arrivo della portaerei americana nel Mar Giallo e le esercitazioni navali di domani con la Corea del sud.

Manovre di routine, assicura Washington dopo il monito di Pechino, dirette semmai alla Corea del nord. Che dal canto suo parla di conseguenze imprevedibili.