ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda: si riduce maggioranza, a rischio voto manovra

Lettura in corso:

Irlanda: si riduce maggioranza, a rischio voto manovra

Dimensioni di testo Aa Aa

Non dorme sonni tranquilli il premier irlandese Brian Cowen. Mentre attende il via libera di domenica, da parte di Unione Europea e Fondo Monetario Internazionale, al prestito di 85 miliardi di euro per salvare il Paese dal tracollo finanziario, gli è arrivata un’altra tegola sulla testa.

Il Fianna Fail ha perso le elezioni nel Donegal, un feudo del suo partito. Con la vittoria del candidato dei nazionalisti repubblicani del Sinn Fein, la già esile maggioranza di Cowen si riduce.

Con due soli seggi in più rispetto al blocco dell’opposizione, il 7 dicembre sarà ancora più dura far approvare l’impopolare piano di tagli e tasse.

Oggi è annunciata una grande manifestazione a Dublino: la prima, dicono i sindacati, di una lunga serie contro una manovra quadriennale che punta a far risparmiare alle casse dello Stato 15 miliardi di euro.

Prevede il taglio di 25.000 posti nel pubblico, dei sussidi di disoccupazione e il ritocco delle pensioni e dei salari minimi.