ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russia, Duma: "Massacro Katyn ordinato da Stalin"‎


Federazione russa

Russia, Duma: "Massacro Katyn ordinato da Stalin"‎

“Il massacro di ufficiali polacchi a Katyn [nel 1940] fu commesso su ordine personale di Stalin e di altri dirigenti sovietici”. Così afferma una dichiarazione ufficiale approvata dalla Duma, la camera bassa del Parlamento russo. “Nella propaganda ufficiale sovietica – si legge nel documento – la responsabilità per questo crimine è sempre stata attribuita ai nazisti”. Al testo si è opposto il Partito Comunista, che sostiene proprio quest’ultima versione.

Si stima che circa 22 mila cittadini polacchi, non solo ufficiali, prigionieri dell’Armata Rossa, vennero uccisi in quell’anno in vari campi e prigioni.

Secondo la Duma la responsabilità di Stalin è testimoniata dai “materiali pubblicati che per molti anni sono rimasti negli archivi segreti”. Mosca, oltre a mettere a disposizione una parte di documenti nella Rete, ha consegnato alla Polonia decine di volumi contenenti informazioni sui fatti.

La questione a lungo ha pesato nei rapporti tra i due Paesi, attualmente in fase di riavvicinamento. Lo scorso sette aprile il premier russo Putin e quello polacco Tusk avevano commemorato assieme il settantesimo anniversario del massacro.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Sudcoreani in piazza contro Pyongyang