ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atterrata nel Kazakhstan la navetta Soyuz

Lettura in corso:

Atterrata nel Kazakhstan la navetta Soyuz

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo cinque mesi nello spazio, la navetta Soyuz, con a bordo due americani e un russo, è atterrata nella steppa del Kazakhstan.

Shannon Walker, Doug Wheelok e Fjodor Yurchikhin hanno concluso la loro missione e le ricerche scientifiche.

Discesa e atterraggio in perfetto orario e senza problemi, dice il centro di controllo russo responsabile della missione.

Un’operazione che conferma il passaggio di consegne, nel trasporto dei cosmonauti tra la terra e la stazione spaziale internazionale, tra la Nasa che lascia dopo trent’anni e l’agenzia russa Roskosmos.

In orbita restano ora un americano e due russi: la spedizione 26, nello spazio dall’inizio di ottobre.

Il 15 dicembre li raggiungeranno altri tre astronauti, tra cui l’italiano Paolo Nespoli.