ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: migliaia imprese in piazza contro riforma fiscale

Lettura in corso:

Ucraina: migliaia imprese in piazza contro riforma fiscale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il freddo non li fermerà. Più di 4000 imprenditori ucraini promettono di restare accampati giorno e notte nella piazza centrale di Kiev, se il governo non ritirerà la riforma fiscale.

Approvata la settimana scorsa, entrerà in vigore il 1 gennaio. Chi la contesta sostiene che aumenterà la pressione fiscale sulle piccole e medie imprese e favorirà un sistema di tangenti.

“Sono contro questa riforma. Non voglio correre il rischio che il nuovo codice sia fonte di corruzione. Paghiamo le tasse e lo facciamo puntualmente. Ci opponiamo quindi ai poliziotti-controllori che vengano a percepire le imposte direttamente nelle nostre aziende”, dice uno dei manifestanti.

La contestazione, che va avanti da settembre, è la prima dall’elezione del presidente Viktor Ianoukovitch, avvenuta nel febbraio scorso. Chi punta il dito contro la riforma fiscale parla di palese conflitto di interesse, perché favorirebbe i grandi imprenditori che militano nel partito presidenziale.