ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minatori morti, Nuova Zelanda in lutto

Lettura in corso:

Minatori morti, Nuova Zelanda in lutto

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un Paese in lutto la Nuova Zelanda dopo il drammatico epilogo dell’incidente nella miniera di Pike River. La seconda esplosione che ha fatto crollare le gallerie a Greymouth, sulla costa occidentale dell’Isola del Sud, ha spazzato via ogni speranza di ritrovare in vita i 29 operai che si trovavano sotto terra venerdì scorso, quando una prima deflagrazione li aveva intrappolati.

“E’ impossibile capire cosa possano aver passato le famiglie negli ultimi 5 giorni. E’ la dimostrazione di quanto sia fragile la vita” ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Gerry Brownlee.

Poche le immagini riprese da uno dei robot che hanno tentato di raggiungere i minatori in un ambiente che si presentava troppo tossico per poter inviare i soccorritori. Quello di Pike River è il più grave incidente minerario nella storia recente della Nuova Zelanda.