ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Cambogia commemora le vittime della calca

Lettura in corso:

La Cambogia commemora le vittime della calca

Dimensioni di testo Aa Aa

Giornata di lutto nazionale in Cambogia. Il primo ministro Hun Sen ha presenziato una cerimonia di commemorazione per le 347 vittime della calca a Phnom Pen. Bandiere a mezz’asta e scuole chiuse nel Paese.

Il primo ministro, sua moglie Bun Rany e numerose personalità politiche hanno bruciato incenso davanti a un altare eretto ai piedi del ponte che conduce all’isola dei diamanti. Qui lunedì la folla si era fatta prendere dal panico quando era corsa voce che la struttura stesse per crollare. Vi si trovavano oltre settemila persone che partecipavano alla Festa dell’acqua, durante la quale ogni anno cinque milioni di cambogiani visitano la capitale.

Tutte le vittime sono state identificate, centinaia di feriti sono ancora ricoverati in ospedale. C‘è chi punta il dito contro chi ha costruito il ponte e contro le autorità che hanno permesso a così tanta gente di percorrere uno spazio troppo ristretto.