ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa e Cina invitano alla calma

Lettura in corso:

Usa e Cina invitano alla calma

Dimensioni di testo Aa Aa

“E’ necessaria un’iniziativa multilaterale”. Stati Uniti e Cina sono d’accordo su questo punto secondo l’inviato statunitense per la Corea del Nord.

Stephen Bosworth, in missione nella regione, ha incontrato a Pechino i dirigenti del ministero degli Esteri cinese. Washington, che ha 28mila soldati dispiegati in Corea del Sud, ha condannato con fermezza l’attacco.

“Condividiamo l’opinione che tale conflitto sia spiacevole”, afferma Bosworth. “Ho espresso il desiderio che venga abbassata la tensione da tutte le parti”.

Mentre la Cina, principale alleato di Pyongyang, si dice preoccupata ma non prende posizione, la Russia invita a fermare le ostilità. “Quanto accaduto è da condannare”, dice il ministro degli Esteri Sergei Lavrov. “Potrebbe degenerare in una guerra. E’ un rischio colossale che deve essere evitato usando tutti i mezzi a disposizione”.

Dura reazione anche del Giappone, il premier Naoto Kan ha chiesto ai suoi ministri di “prepararsi a ogni evenienza”. L’attacco è avvenuto alcuni giorni dopo la scoperta di un nuovo impianto per l’arricchimento dell’uranio in Corea del nord, visitato da uno scienziato statunitense.