ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Estonia adotta l'euro

Lettura in corso:

L'Estonia adotta l'euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo aver aderito all’Unione europea nel 2004, L’Estonia sta per entrare nella Zona euro. Ma il piccolo Stato baltico è pronto ad abbandonare la propria valuta nazionale a partire dal 1 gennaio 2011?

In Estonia, a poche settimane dall’introduzione dell’Euro, i preparativi tecnici sono entrati nella fase finale. A ottobre la Commissione europea, nel suo rapporto sull’allargamento della zona euro, si è detta ottimista sul processo di transizione.

Il primo gennaio l’Estonia sarà il diciassettesimo Stato membro ad adottare la moneta unica.

Come in gran parte degli Paesi che sono già passati attraverso questo momento, gli Estoni si chiedono che impatto avrà l’Euro sulla loro vita e sull’economia.

Tuttavia i sostenitori dell’Euro restano più numerosi rispetto a coloro che si oppongono alla moneta unica. Almeno secondo una ricerca condotta a

ottobre da ministero delle Finanze estone:

“La corona estone è comunque acorata all’euro. Se succede qualcosa all’euro, ciò avrà conseguenze anche sulla corona. Penso sia piuttosto logico aderire all’eurozona”.

“Sono una pensionata e naturalmente sono preoccupate per l’aumento dei prezzi”

A ottobre l’aumento generale dei prezzi per l’euro è stato fonte di preoccupazione per il 68% degli intervistati. Per aiutare le persone da luglio tutti i prezzi vengono esposti sia in euro sia in corone estoni. Da luglio ispettori in borghese, che devono proteggere i consumatori, esaminano se il tasso di conversione applicato è corretto.

“Tutto è sotto controllo” insiste il governo estone che vede l’adesione all’area euro come un modo per mettere un freno all’inflazione e il miglior modo per far uscire il Paese dalla crisi. Molti analisti sostengono che appartenere all’eurozona sarà anche un modo per attrarre investimenti stranieri. L’adozione dell’euro darà impulso anche al turismo. Già oggi i due terzi delle persone che visitano l’Estonia arrivano da Paesi europei.

L’Estonia diventerà a tutti gli effetti un membro dell’Eurozona a partire dal primo gennaio 2011

“Per saperne di piú sull’Europa, Europe Direct: un numero verde, un sito internet e un centro di informazioni vicino a casa vostra.”