ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il colera al carcere principale di Haiti

Lettura in corso:

Il colera al carcere principale di Haiti

Dimensioni di testo Aa Aa

I cadaveri abbandonati al suolo mostrano tutto il dramma di Haiti, dove il colera ha colpito anche il principale carcere del Paese. L’epidemia si è ormai diffusa a 8 delle 10 province del territorio haitiano, e cresce il timore che possa raggiungere anche gli Stati limitrofi. Il ministero della Sanità ha stilato un nuovo bilancio delle vittime: i morti sono ormai circa 1.200. E l’Unicef sottolinea l’altro tasso di mortalità tra i bambini con meno di cinque anni.

Haiti sta ancora facendo i conti con le conseguenze del terremoto di gennaio e nemmeno per questa nuova emergenza la risposta sembra adeguata. Medici Senza Frontiere denuncia la lentezza degli aiuti. Negli ospedali le persone ricoverate sono quasi 20.000. Le proteste della popolazione contro i Caschi Blu dell’Onu rendono ancora più difficile il compito di garantire i soccorsi.