ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clima: verso Cancun tra dubbi e scetticismo

Lettura in corso:

Clima: verso Cancun tra dubbi e scetticismo

Dimensioni di testo Aa Aa

In un dibattito oraganizzato da Euronews e EuroparlTV quattro ospiti discutono un tema di vitale importanza e di grande interesse collettivo, di fronte al pubblico in studio: il cambiamento climatico, il fallimento di Copenhagen e la prossima conferenza di Cancun, in Messico, su cui nessuno nutre speranze.

I quattro ospiti sono Connie Hedegaard, commissaria europea per l’azione sul clima che riguardo a Cancun afferma di non essere troppo ottimista. E tre europarlamentari: Corien Wortmann-Kool del partito popolare europeo, che presiede un gruppo di lavoro su ambiente ed economia, Satu Hassi dei Verdi che si è dimessa da ministro dell’ambiente finlandese in disaccordo con la costruzione della quinta centrale nucleare del Paese e Roger Helmer, conservatori e riformisti europei, che è allo stesso tempo euroscettico e scettico sul clima. Non crede nelle cause umane del cambiamento climatico.

Da New York interviene anche Mohammed Al-Hadhrami, della rappresentanza permanente della Repubblica dello Yemen presso le Nazioni Unite e presidente del G77 più la Cina.