ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda. Banca centrale: aiuti da diversi miliardi. Ue-Fmi a Dublino

Lettura in corso:

Irlanda. Banca centrale: aiuti da diversi miliardi. Ue-Fmi a Dublino

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di miliardi di euro nelle casse di Dublino: è la previsione della banca centrale dell’Irlanda che oggi accoglie la missione congiunta di esperti europei e fondo monetario internazionale su un eventuale piano di salvataggio.

Nonostante le resistenze del governo Cowen, Fmi e Europa sono pronti a soccorrere l’ex tigre celtica, una prospettiva che ha fatto recuperare leggermente i mercati dopo dieci giorni di perdite. Gli investitori temono una più ampia crisi nell’eurozona, se non si interviene come fatto con la Grecia.

L’Irlanda potrebbe aver bisogno di una somma tra i 45 e i 90 miliardi di euro.

“Non c ‘è alternativa al pacchetto di salvataggio”, dice l’analista Robert Halver. “Gli altri Stati, gli altri governi, come quello tedesco o francese, hanno l’obbligo di aiutare l’Irlanda perché la sua situazione potrebbe essere il primo passo verso una grande crisi nella zona euro e non è nell’interesse di nessuno”.

Dublino, che nei prossimi giorni dovrebbe presentare il piano d’austerità da 15 miliardi di euro, preferisce non parlare di salvataggio e prende tempo. Il governo teme infatti un ulteriore indebolimento della maggioranza parlamentare in caso di sconfitta del Fianna Fail alle suppletive del 25 novembre.