ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'eurogruppo parla d'Irlanda

Lettura in corso:

L'eurogruppo parla d'Irlanda

Dimensioni di testo Aa Aa

A Bruxelles il ministro delle Finanze irlandese Brian Lenihan è giunto per partecipare all’eurogruppo con l’intenzione di accettare un’iniezione di aiuti europei alle proprie banche, così da stabilizzare l’euro e calmare i mercati. Così sostiene almeno The Irish indipendant, stando a indiscrezioni.

Il commissario per gli affari economici e monetari, Olli Rehn:
“È importante ricordare che la Commissione insieme alla Bce e al FMI e le autorità irlandesi sta lavorando per risolvere i problemi delle settore bancario”.

Con gli indici di fiducia in calo, la situazione finanziaria dell’Irlanda continua a preoccupare investitori e partners europei.
Il rischio default è salito ancora di 17 punti e mostra come la percezione della qualità del credito dell’ex tigre irlandese continui a deteriorarsi.

Tutti sembrano d’accordo sul fatto che il modo migliore per affrontare il rischio bancarotta sia quello di un approccio globale e coordinato.A rischio contagio il Portogallo che ha comunque una situazione diversa da quella irlandese.