ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia. Il Pasok vince le amministative

Lettura in corso:

Grecia. Il Pasok vince le amministative

Dimensioni di testo Aa Aa

L’astensione record è l’effetto delle draconiane misure anticrisi che la Grecia è stata costretta a varare nei mesi scorsi. Ma le elezioni amministative di ieri forniscono comunque alla sinistra del premier Papandreu un importante lasciapassare. Atene e Salonicco bocciano i conservatori che da 24 anni governavano la capitale. I commenti dei passanti sono pero’ molto consapevoli:
“La gente è confusa. Il risultato di ieri non segna necessariamente un cambiamento ma certo tutti lo sperano”
“Il voto fornisce due indicazioni: la gente non è cosi stupida come qualcuno crede e il Pasok potrebbe riuscire a portarci fuori dalle secche”
 
I dati forniti oggi da Eurostat mostrano un quadro economico finanziario molto preoccupante. Il deficit pubblico in rapporto al PIL è salito al 15,4% nel 2009 contro il 9,45% dell’anno precedente. La spesa pubblica è aumentata di piu’ d 4 punti percentuali e le entrate sono diminuite dal 37,8% al 39,6%l Il premier Papandreu che oggi è a Parigi si è mostrato molto soddisfatto del risultato elettorale: “La gente ha scelto la stabilità, ha capito che le misure varate sono necessarie per salvare la nsotra economia” ha dichiarato.
Nuove misure di austerità verranno presentate giovedi quando la Finanziaria approderà in Parlamento. E’ il pegno chiesto da Bruxelles e dal Fondo Monetario per il prestito di 110 miliardi che ha permesso di evitare la bancarotta.