ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aung San Suu Kyi riprende attività politica al partito

Lettura in corso:

Aung San Suu Kyi riprende attività politica al partito

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo giorno di lavoro da cittadina libera per Aung San Suu Kyi: la leader dell’opposizone in Myanmar, rilasciata sabato dopo sette anni e mezzo agli arresti domiciliari, ha ripreso la sua attività alla sede della Lega nazionale per la democrazia.

Il principale partito d’opposizione nell’ex Birmania è stato disciolto d’autorità dalla giunta militare, per aver boicottato le elezioni dello scorso sette novembre. Uno scrutinio vinto da formazioni vicine ai militari e non riconosciuto come valido dalla comunità internazionale.

La premio Nobel per la pace, che domenica ha fatto il suo primo discorso politico dal 2003 di fronte a migliaia di sostenitori, ha parlato di riconciliazione, unità e diritti umani. Si è anche detta disposta a incontrare il generale Than Swe, uomo forte della giunta, che dal 1994 si è sempre sottratto a un confronto diretto.

Più di duemila oppositori politici sono ancora rinchiusi nelle carceri birmane.