ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Haiti, Onu: "Colera potrebbe colpire fino a 200mila persone"

Lettura in corso:

Haiti, Onu: "Colera potrebbe colpire fino a 200mila persone"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il colera ad Haiti potrebbe colpire fino a 200mila persone. È l’allarme lanciato dalle Nazioni Unite. La malattia, secondo l’ultimo bilancio, in poco più di tre settimane ha già fatto circa ottocento vittime. Oltre undicimila persone sono state finora ricoverate. Le inondazioni dovute al recente passaggio dell’uragano Tomas hanno aggravato la situazione.

“Qui stiamo registrando un significativo aumento del numero di pazienti: è pressoché il doppio di quello di tutti i giorni” spiega François Gyrone, responsabile dell’ospedale di Medici Senza Frontiere a Cité Soleil. “In questa struttura, così, a causa dei limiti di spazio, dobbiamo assicurarci che la gente possa essere mandata in a un altro posto dove possiamo offrire cure migliori”.

Il terremoto che lo scorso gennaio ha colpito il Paese ha lasciato senza un tetto oltre un milione di abitanti. Le precarie condizioni di vita favoriscono il contagio.

L’Onu stima che per lottare contro la malattia servano circa 164 milioni di dollari (oltre 119 milioni di euro) e per questo ha lanciato un appello per la raccolta di fondi. Serviranno a rispondere ai bisogni di ulteriore personale medico e di materiale per l’igiene.