ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il vertice Asia Pacifico a Yokohama

Lettura in corso:

Al via il vertice Asia Pacifico a Yokohama

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiuso il G20, il dibattito sull’economia si è spostato al vertice Apec di Yokohama, dove si discute di libero commercio tra le due sponde del Pacifico. Per i 21 leader dell’area Asia Pacifico presenti nella seconda città giapponese questo fine settimana, le autorità nipponiche hanno fatto sfoggio della più avanzata tecnologia, ricreando uno stagno digitale con tanto di pesci e foglie virtuali.

Suggestioni autunnali a parte, sul tavolo resta il braccio di ferro tra Stati Uniti e Cina, con la “guerra delle valute” paventata da più parti, sulla scia della crisi globale. “La crisi – ha detto Barack Obama – ci ha insegnato che la crescita non può dipendere principalmente dai consumatori americani e dalle esportazioni cinesi”.

Gli Stati Uniti sono il motore economico di tutti i Paesi, aveva ribadito il Presidente degli Stati Uniti al G20. Una visione che, in sede Apec più che mai, deve fare i conti con la superpotenza cinese, che avanza.

Per contrastarla il governo di Tokyo sta pensando di aderire alla Trans Pacific Partnership, argomento chiave in discussione. L’idea di una zona di libero scambio, però, non piace proprio ai giapponesi, scesi in piazza per protestare.