ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca, in rete video dell'aggressione al giornalista

Lettura in corso:

Mosca, in rete video dell'aggressione al giornalista

Dimensioni di testo Aa Aa

Scuotono l’opinione pubblica russa le immagini diffuse da youtube dell’aggressione lunedì a Mosca di Oleg Kashin, cronista del quotidiano Kommersant, che versa in gravi condizioni in ospedale.
Un attacco condannato dall’Unione europea e sul quale è intervenuto il presidente russo, Dmitri Medvedev, promettendo che i responsabili saranno puniti.
Kashin ha subito una terza operazione a causa del trauma cranico ed è mantenuto dai medici in coma farmacologico.
Il ministro delle Comunicazioni russo sta collaborando per recuperare i tabulati telefonici del numero di Kashin.
E’ stato un netturbino a soccorrere l’uomo, la polizia cerca due persone che avrebbero atteso il giornalista per ore fuori dalla sua abitazione.
Immediata anche la mobilitazione di attivisti per i diritti umani e di colleghi giornalisti: davanti al quartier generale della polizia di Mosca si sono radunate decine di persone in una manifestazione spontanea. Chiedono che venga condotta un’accurata inchiesta per trovare esecutori e mandanti dell’aggressione.