ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polizia Marocco sgombera campo saharawi: morti e feriti

Lettura in corso:

Polizia Marocco sgombera campo saharawi: morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è concluso con un numero imprecisato di morti e feriti l’assalto dell’esercito marocchino per sgomberare un accampamento saharawi. Nel giorno in cui a New York, sotto l’egida dell’Onu, si è aperto un nuovo round di negoziati sul futuro del Sahara Occidentale, i militari di Rabat sono intervenuti con la forza per disperdere circa 20.000 saharawi.

Da fine ottobre si erano accampati alla periferia di Laayoune – principale città della regione – per protestare contro le difficili condizioni del loro popolo. Il Sahara Occidentale – regione ricca di risorse minerarie ed energetiche – è stato annesso al Marocco nel 1975. Il Fronte Polisario continua a lottare per ottenere da Rabat la convocazione di un referendum per permettere ai saharawi di scegliere tra indipendenza, autonomia, o annessione al Marocco.

Centinaia di persone si sono radunate davanti all’ambasciata marocchina di Madrid per protestare contro questo episodio di violenza, uno dei più gravi degli ultimi decenni.