ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Martedì di voto in Giordania per le legislative


Giordania

Martedì di voto in Giordania per le legislative

Martedì di voto in Giordania per le elezioni legislative. Quasi 2 milioni e mezzo gli elettori alle urne per il rinnovo dei 120 seggi della Camera bassa, 763 i candidati, di cui 134 donne.
 
Per la prima volta, ci saranno osservatori internazionali. E il governo ha messo in campo 40 mila uomini per garantire elezioni libere e trasparenti.
 
Non come quelle del 2007 in odore di brogli a tal punto da spingere il re Abdullah II a sciogliere il Parlamento a metà mandato, un anno fa. 
 
In serata i primi risultati di un voto dall’esito scontato per il boicottaggio dei principali gruppi di opposizione, Fronte di Azione Islamica e Fratelli musulmani in testa. Loro, i brogli li temono anche stavolta e accusano la nuova legge elettorale di favorire i filo-governativi.  

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Cameron in Cina. Primo contratto alla Rolls Royce