ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il convoglio di rifiuti nucleari a Gorleben

Lettura in corso:

Il convoglio di rifiuti nucleari a Gorleben

Dimensioni di testo Aa Aa

Scortato dalla polizia in assetto antisommossa, il convoglio di scorie altamente radiottive partito dalla Francia è arrivato a destinazione stamani, nel nord della Germania.

Gli 11 camion con quasi 130 tonnellate di rifiuti nucleari hanno percorso gli ultimi 20 chilometri e hanno fatto il loro ingresso nel sito di stoccaggio di Gorleben.

Venti mila agenti mobilitati per permettere alle scorie di concludere in terra tedesca un viaggio lungo un migliaio di chilometri, cominciato venerdì pomeriggio dall’impianto per il riprocessamento di La Hague a Valognes, in Normandia.

Un percorso ritmato dagli scontri tra polizia e manifestanti anti-nucleare, che fino all’ultimo hanno cercato di impedire che i residui radioattivi giungessero a destinazione.

All’alba, migliaia di loro sono stati spostati di forza, così come i camion collocati da Greenpeace a chiudere le vie di accesso al sito.

Un’opposizione che si è fatta più forte dopo che il cancelliere Angela Merkel ha prolungato di 12 anni la vita delle 17 centrali nucleari tedesche.