ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: le scorie radioattive nel sito di Gorleben, dopo un viaggio record

Lettura in corso:

Germania: le scorie radioattive nel sito di Gorleben, dopo un viaggio record

Dimensioni di testo Aa Aa

Il convoglio di scorie radioattive giunto a destinazione in Germania, gli ambientalisti soddisfatti per la vasta mobilitazione che ha ritardato l’arrivo degli 11 container partiti dalla Francia.

Dopo cinque giorni di viaggio, i rifiuti nucleari sono accolti nel sito di Gorleben, nel nord del Paese.

“L’ultimo camion ha raggiunto l’impianto”, affer,a Torsten Henkel, portavoce della polizia. “Le proteste sono state in larga parte pacifiche, la polizia è riuscita a rimuovere i blocchi in modo corretto, credo che la nostra missione sia stata piuttosto positiva”.

Ma non sono mancati gli scontri tra alcuni manifestanti e la polizia. Allontanati con la forza gli ultimi tremila che cercavano di ostacolare il passaggio del convoglio. Da sabato un migliaio di persone sono state interrogate, otto quelle arrestate.

Il movimento di protesta teme che il deposito, al momento temporaneo, possa trasformarsi in una discarica permanente e critica inoltre la politica nucleare del governo Merkel che ha prolungato la vita delle 17 centrali tedesche.

“Credo che noi cittadini dobbiamo prendere in mano la situazione, non possiamo lasciare che lo facciano i politici, di cui non ci possiamo fidare”, sostiene Sarah Bies, una manifestante anti-nucleare. “Abbiamo il diritto di combattere per le energie rinnovabili. Abbiamo tale diritto perché è la nostra energia e le nostre vite dipendono da essa”.