ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sahara occidentale: scontri con polizia del Marocco

Lettura in corso:

Sahara occidentale: scontri con polizia del Marocco

Dimensioni di testo Aa Aa

Due morti e un numero imprecisato di feriti. È il bilancio degli scontri avvenuti a Laayoune nel Sahara occidentale tra la polizia del Marocco e abitanti della zona che da decenni chiedono l’indipendenza. Le vittime sarebbero un agente e un vigile del fuoco, entrambi marocchini.

Il Sahara occidentale è una regione del Nordafrica annessa ‘de facto’ al Marocco con cui confina a nord. Ex colonia spagnola, proclamò la propria indipendenza nel 1975, ma subito dopo Rabat la occupò definendola parte integrante del proprio territorio. Dall’anno successivo il fronte Polisario ne rivendica l’indipendenza.

A interessare il Marocco è soprattutto l’estrazione di fosfati di cui è ricca la zona. Uno sfruttamento di risorse, da parte di Rabat, che le Nazioni Unite hanno definito illegale.

25.000 saharaoui si erano accampati per chiedere migliori condizioni di vita. Ma la polizia marocchina ha posto fine alla protesta facendo irruzione nel campo e distruggendo le tende.