ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polemica in Svezia per le schedature illegali effettuate dall'ambasciata statunitense

Lettura in corso:

Polemica in Svezia per le schedature illegali effettuate dall'ambasciata statunitense

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un vero e proprio incidente diplomatico che rischia di creare frizioni tra il governo svedese e gli Stati Uniti.

Da almeno 10 anni l’ambasciata americana ha sorvegliato e schedato centinaia di persone che abitavano o lavoravano nei pressi della rappresentanza diplomatica senza avvisare le autorità del paese ospite.

Le misure anche se prese, per motivi di sicurezza e per prevenire atti di terrorismo hanno alquanto irritato il ministro degli esteri Beatrice Ask che ha annunciato un’indagine della Procura per valutare se sia stata violata la legislazione svedese.

Gli statunitensi avrebbe fatto schedature simili anche in Norvegia. I media norvegesi nei giorni scorsi avevano alzato il velo su queste pratiche obbligando il governo di Oslo a chiedere ufficialmente spiegazioni alla sede diplomatica Usa.
Il piano pare riguardasse l’intera area scandinava visto che anche a Copenaghen si parla di analoghe misure segrete prese all’insaputa delle autorità locali