ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare: scontri in Germania tra polizia e manifestanti contro convoglio

Lettura in corso:

Nucleare: scontri in Germania tra polizia e manifestanti contro convoglio

Dimensioni di testo Aa Aa

È degenerata in scontri tra polizia e manifestanti in Germania la protesta contro il convoglio di scorie radioattive. I disordini sono avvenuti a una trentina di chilometri da Gorleben, destinazione finale, nel nord del Paese. Circa 250 attivisti – parte di un gruppo più ampio di diverse migliaia – hanno cercato di danneggiare i binari sul tragitto del convoglio. La polizia è intervenuta utilizzando anche manganelli e idranti. Alcuni mezzi delle forze dell’ordine sono stati dati alle fiamme.

Le scorie radioattive – provenienti della centrali nucleari tedesche – sono partite venerdì a bordo di 14 Castor dal nord-ovest della Francia, dove sono state trattate, a bordo di 14 Castor. Si tratta di oltre 120 tonnellate – l’equivalente del consumo di energia elettrica annuo di 24 milioni di tedeschi. La destinazione finale – verso la quale il convoglio procede a singhiozzo – è Gorleben, ex-miniera di sale trasformata in deposito di scorie nucleari alla fine degli anni Settanta.

Un sito temporaneo, che gli ambientalisti considerano inadeguato e temono diventi permanente. Un’altra ragione per attaccare la controversa e impopolare politica nucleare del governo Merkel, già sotto accusa per la recente approvazione di una legge che allunga la vita delle 17 centrali tedesche.