ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manifestazioni in Thailandia e Corea del Sud contro elezioni in Myanmar

Lettura in corso:

Manifestazioni in Thailandia e Corea del Sud contro elezioni in Myanmar

Dimensioni di testo Aa Aa

Manifestazioni di protesta contro le elezioni in Myanmar. Diversi birmani trasferitisi per lavoro in una città di confine nella vicina Thailandia hanno scandito slogan a sostegno della leader democratica Aung San Suu Kyi e strappato i loro certificati elettorali in segno di dissenso per quelle che considerano, come i Paesi occidentali, elezioni farsa.

Manifestazioni anche in Corea del Sud, dove numerosi dimostranti si sono riuniti davanti all’ambasciata del Myanmar a Seul.

Il segretario di Stato statunitense Hillary Clinton, nel corso di una visita in Australia, ha affermato che queste elezioni “mettono in luce gli abusi della giunta militare”. “L’Australia e gli Stati Uniti – ha detto – continueranno a lavorare insieme per istituire una commissione d’inchiesta internazionale per indagare sui leader birmani responsabili di violazioni dei diritti umani, della persecuzione delle minoranze etniche che continua”.

Per il presidente statunitense Barack Obama queste elezioni “saranno tutto fuorché libere e giuste”.