ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uragano Tomas, allerta nella Repubblica Dominicana

Lettura in corso:

Uragano Tomas, allerta nella Repubblica Dominicana

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uragano Tomas si sta allontanando da Haiti dopo avere provocato almeno sette morti e danni ancora da quantificare. Diverse zone sono ancora allagate e alcune isolate. Il Paese è già stato colpito dal sisma dello scorso gennaio e dall’epidemia di colera che nelle ultime settimane ha ucciso centinaia di persone. Quest’ultima potrebbe aggravarsi a causa degli smottamenti e degli allagamenti causati da Tomas, ora diretto verso le Bahamas. Il presidente René Préval ha chiesto agli haitiani di restare vigili.

Nella Repubblica Dominicana, che divide con Haiti l’isola d’Hispaniola, la massima allerta è stata lanciata in almeno sei province. Esasperati gli abitanti già colpiti dagli allagamenti: “Ogni volta che piove – racconta una donna – l’acqua entra e dobbiamo aspettare di farla uscire per risolvere il problema del dormire perché non abbiamo nessun posto dove andare: l’acqua entra dentro le case di tutti”.

Anche qui, come ad Haiti, molte famiglie sono state evacuate dalle zone a rischio nel timore di allagamenti improvvisi e frane. Le forti piogge hanno costretto ad allontanarsi dalle loro case anche molte persone nella parte orientale di Cuba.