ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, proteste contro arrivo Papa

Lettura in corso:

Spagna, proteste contro arrivo Papa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’arrivo di Benedetto XVI in Spagna ha sollevato proteste nel Paese da parte di laici e atei. A Santiago de Compostela almeno una quarantina di dimostranti si sono riuniti a favore, tra i vari punti, dei diritti degli omosessuali e dell’uso del preservativo e contro le spese sostenute dal governo per la visita del Papa.

A Madrid un organizzazione laica ha fatto appello alle vittime di abusi sessuali su bambini in seno alla Chiesa di uscire allo scoperto. “C‘è una posizione di difesa rigida: la Chiesa Cattolica spagnola sostiene che ogni caso segnalato sia un attacco all’istituzione ecclesiastica, ma in realtà non è così” spiega il portavoce di ‘Iglesia sin abusos’, Carlos Sanchez Mato. “A meno che – aggiunge – quest’ultima non difenda simili abusi”.

L’organizzazione difende i diritti dei bambini dal 2002. È stata fondata da un gruppo di catechisti, dopo essere venuti a conoscenza, spiegano, di alcuni abusi su bambini che frequentavano la chiesa Santo Domingo de Guzman.