ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama a Mumbai: "Usa e India uniti contro terrorismo"

Lettura in corso:

Obama a Mumbai: "Usa e India uniti contro terrorismo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama accolto a Mumbai per la prima tappa del suo viaggio in Asia. Dopo l’India, si recherà anche in Indonesia, Corea del Sud e Giappone. Un tour di una decina di giorni in quattro Paesi volto soprattutto a creare nuovi mercati per l’esportazione statunitense.

Accompagnato dalla moglie Michelle, il presidente americano alloggerà nell’hotel Taj Mahal Palace, una delle strutture prese d’assalto nel 2008 nel corso di una serie di attentati terroristici che nella città causarono oltre 160 vittime.

“Da quei giorni terribili di due anni fa – ha affermato Barack Obama – il Taj è stato il simbolo della forza e della resistenza del popolo indiano. Quindi, sì, siamo qui per inviare un messaggio molto chiaro riguardo al fatto che nella nostra determinazione a dare al nostro popolo un futuro di sicurezza e prosperità, Stati Uniti e India sono uniti nella lotta al terrorismo”.

Questo viaggio segue di pochi giorni gli amari risultati ottenuti dai democratici nelle elezioni statunitensi di metà mandato. Lo stato dell’economia ha costituito uno dei principali motivi di malcontento elettorale. A Obama, ora, il compito di stimolare in Asia le esportazioni americane e creare, così, nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti.