ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, kamikaze fa più di 60 vittime in moschea

Lettura in corso:

Pakistan, kamikaze fa più di 60 vittime in moschea

Dimensioni di testo Aa Aa

Luoghi di culto nel mirino dei terroristi in Paksitan. Un attentatore suicida si è fatto saltare in aria in una moschea alla periferia di Peshawar, gremita di fedeli per le preghiere del venerdì. Più di sessanta persone hanno perso la vita e un centinaio sono rimaste ferite.
 
Una seconda esplosione, avvenuta qualche ora più tardi in un’altra moschea della capitale, ha fatto un numero ancora imprecisato di vittime.
 
Il primo attentato è stato compiuto nel distretto di Darre Adam Kheil, nel nord ovest del Pakistan. L’esplosione ha parzialmente distrutto l’abitazione di un notabile locale, che dal 2007 ha costituito una milizia per combattere i Taleban.
 
Negli ultimi tre anni in Pakistan sono state uccise poco meno di 4.000 persone in attentati ed attacchi di gruppi armati. Nel mirino dei taleban finiscono sempre più spesso anche luoghi di culto e, a farne le spese, è la popolazione civile.