ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altro atterraggio di emergenza per volo Quantas

Lettura in corso:

Altro atterraggio di emergenza per volo Quantas

Dimensioni di testo Aa Aa

Due atterraggi di emergenza in due giorni. Un altro aereo della compagnia australiana Qantas è stato costretto a rientrare all’aeroporto di Singapore per un’avaria al motore circa 20 minuti dopo il decollo. Il volo era diretto a Sydney. Questa volta si tratta di un Boeing, un 747-400, con 412 passeggeri a bordo, tutti, anche in questo caso, illesi.

Qualcuno di loro ha raccontato di avere sentito odore di fumo e di avere visto fiamme provenire da uno dei motori: “C‘è stato un problema al motore – racconta un passegero. Immagino sia successa la stessa cosa accaduta all’altro volo, anche se meno grave. Abbiamo modificato la rotta e siamo rientrati, senza problemi”.

Questo ultimo episodio si è verificato all’indomani dell’altro atterraggio di emergenza per un volo Quantas, sempre decollato da Singapore e diretto a Sydney. Protagonista un A380, il superjumbo Airbus. Sull’incidente sono in corso indagini. I vertici della compagnia aerea australiana – che ha dovuto fermare la propria flotta di A380 – parlano di un problema di materiale o di progettazione dei motori, costruiti dalla britannica Rolls-Royce.